home page

linea domiciliare
chiroxy
 
linea ambulatoriale
BRA TCA up to 30%
 
 
 
 
 
 




chi siamo contatti corsi e congressi lavora con noi
prodotti servizi news area riservata




O2 in nanosomi
aumenta l'ossigenazione dei tessuti cutanei
accelera la riparazione tissutale

scheda pdf

È riconosciuto che un addizionale supplemento di ossigeno rigenera e purifica le cellule per un aumento del metabolismo cellulare e dei processi di riparazione in seguito ad attivazione della respirazione cellulare.
L'ossigeno inoltre protegge dai microrganismi anaerobici.
In particolari circostanze, come dopo chirurgia o chirurgia plastica, la pelle potrebbe richiedere ossigeno supplementare. Il fumo ed il diabete possono inoltre costituire fattori complicanti durante gli interventi di chirurgia, ed avere effetti avversi rallentando il naturale processo riparativo post-operatorio.
CHIROXY è una crema destinata ad aumentare l'ossigenazione dei tessuti cutanei. Il modo di azione di CHIROXY è basato sull'innovativa tecnologia che permette la veicolazione dell'ossigeno: i nanosomi. Queste microparticelle permettono la penetrazione ottimale dell'ossigeno nella pelle. CHIROXY può, inoltre, portare un aumento dell'ossigeno, altamente benefico, nelle persone con insufficienza circolatoria delle gambe.

CHIROXY è indicato nel trattamento di tutti i tipi di lesioni cutanee, più o meno importanti, per accelerare i processi riparativi e, nell'uso preventivo, per migliorare gli stessi processi di guarigione: peeling superficiali, medi e profondi (glicolico, TCA, fenolo.....); trattamenti laser chirurgici e non; innesti di cute; per prevenire la formazione dei cheloidi e risolvere le cicatrici ipertrofiche; trattamento delle ulcere e piaghe da decubito...; per aumentare l'elasticità cutanea; in ogni problema della pelle legato a disordini da cattiva circolazione.

Misurazione transcutanea della pressione parziale di ossigeno del tessuto cutaneo con sonda pO2 polarizzata
Applicazione di Chiroxy due volte al giorno durante 4 settimane di trattamento.
Misurazione (in mmHg a temperatura costante della pelle di 33°C) eseguita sull'avambraccio di 25 donne volontarie con età media di 36,6 anni.


Dopo 2 settimane: la pO2 aumenta del 44,4%
Dopo 4 settimane: la pO2 amenta del 65,6%


Dopo 2 settimane: l'elasticità aumenta fino al 14%
Dopo 4 settimane: l'elasticità aumenta fino al 18%


Presentazione e Indicazioni

CHIROXY 50 ml – tubo
Aumenta l'ossigenazione dei tessuti cutanei.
Dermatologia, Chirurgia Plastica Estetica e Ricostruttiva, Medicina Estetica : Post peeling superficiali e profondi (glicolico, TCA, fenolo…); pre e post trattamento laser; pre e post chirurgia; innesti di cute; nel trattamento della pelle stressata nei fumatori e nei diabetici; per prevenire la formazione di cheloidi; per accelerare i processi di guarigione; nel trattamento delle ulcere; per incrementare l'elasticità cutanea; in ogni problema della pelle legato a disordini da cattiva circolazione.
Flebologia: Patologie venose; processi in anaerobiosi; processi preulcerosi; necrosi in seguito a scleroterapia.
Diabetologia: Problemi della pelle legati al diabete come ulcere degli arti inferiori ed elasticità cutanea.
Radioterapia: Radiodermiti; necrosi


Modalità d'uso
Applicare CHIROXY sulla pelle accuratamente detersa due volte al giorno (mattina e sera). È raccomandato applicare CHIROXY ad impacco con garza di copertura in caso di lesioni importanti, medicando due volte al giorno. Per ottimizzare la preparazione è consigliato applicare CHIROXY, sulle aree da trattare, nei 15/20 giorni precedenti l'intervento medico-chirurgico.

Composizione
Aqua, Caprylic Capric Triglyceride, Isopropylpalmitate, Cyclomethicone, Polyglyceryl-3 Methyl Glucose Distearate, Glyceryl Stearate, Glycerin, Sodium Dihydroxycetil Phosphate, Tocopheryl Acetate, Lecithin, Tocopherol, Citric Acid, Ascorbic Palmitate, Ascorbic Acid, Sodium Carbomer, Disodium Phosphate, Propylene Glycol, Alcohol Denat., Phenoxyethanol, Xanthan Gum, Ethylparaben, Ethylparaben, Propylparaben, Disodium EDTA. Misurazione Transcutanea della pressione parziale di ossigeno del tessuto cutaneo con sonda pO2 polarizzata.

Bibliografia
LAPY P. Neuropathie périphérique, la redécouverte d'une complication du diabèt. Tempo Médical, Janvier 2004, pag.17
NEFZI A, BEN SALAH R. Traitment des ulceres du pied diabetique. Étude prospective à propos de 20 cas. Maghreb Medical Center – Tunis - Tunisie
COWEN K. Effective Oxygen Therapy. www.shop.karinherzog.co.uk/web/knowledge/effective-oxygen-therapy.htm
WILSON R.Radiation Necrosis. eMedicine.com

Chiroxy Traitment
prima dopo
Advanced

info@advanced-maes.com